30 + 50 = 80 voglia di Romagna


30 + 50 = 80 voglia di Romagna

Lei è bionda, poliedrica e ha una grande personalità. Lui è rosso, affidabile e con un’anima conviviale.

Sono l’Albana e il Sangiovese di Romagna, rispettivamente il primo vino bianco italiano ad aver ottenuto la Denominazione d’origine controllata garantita nel 1987 e il vino bandiera enologica ed emozionale di un’intera terra, diventato Doc nel 1967. A loro è dedicata la cena con i vignaioli “30 + 50 = 80 voglia di Romagna” in programma martedì 11 aprile al Ristorante Flora di Verona.

Durante la serata i piatti vegan e gluten free del locale di Stradone Scipione Maffei 8/c potranno essere abbinati liberamente alle etichette di alcuni dei migliori interpreti dell’enologia romagnola. In un banco ad accesso libero si potranno assaggiare oltre 30 espressioni diverse di Albana e Sangiovese di Romagna, chiacchierano ai tavoli con i produttori presenti. A rendere ancora più ricco il… sorso di Romagna durante la cena sarà proposta anche un assaggio di differenti olii romagnoli guidati dalla degustatrice Maida Cattaruzza, in collaborazione con la Strada della Romagna.

Info e prenotazioni allo 045.8006300.

C'è 1 comment

Add yours